• Simone Avsim

Pirlo post Juventus-Ferencvaros 2-1: "Ci siamo complicati la partita"



La conferenza stampa di Andrea Pirlo post Juventus-Ferencvaros 2-1 di Champions League, martedì 24 novembre 2020


Pirlo: "Non bisogna sempre giocare bene per vincere, però se giochi bene solitamente vinci. Stasera abbiamo avuto qualche difficoltà, soprattutto nell'approccio alla partita. Avevamo chiesto un atteggiamento diverso, soprattutto da inizio gara, perché sapevamo le difficoltà cui saremmo andati incontro. Infatti lo è stato. Se non inizi le partite nel migliore dei modi poi vai incontro a delle difficoltà. Poi i ragazzi sono stati bravi a reagire e a cercare la vittoria fino alla fine".


"Era mancata alla velocità della palla, eravamo lenti a muoverla da destra a sinistra, ci intestardivamo a voler giocare centralmente quando bisognava allargarli per trovare lo spazio tra le linee e attaccare lateralmente la profondità. Era un gioco troppo lento che consentiva loro di rimettersi sempre in posizione, quindi avevamo poi pochi spazi per attaccare".


"Dybala ha fatto una buona partita perché viene da un periodo di infezioni, antibiotici, manca ancora di forza nelle gambe e di lucidità. Ha bisogno di lavorare in partita, in allenamento, per cercare di arrivare in una condizione migliore. Questa però la si ha solo lavorando sodo e cercando di andare anche oltre la soglia durante gli allenamenti e durante la partita. Sono soddisfatto perché ha cercato di dare il massimo come tutti gli altri".


"Non stiamo ancora lavorando al tridente perché tra una cosa e l'altra non li abbiamo ancora avuti tutti e tre a disposizione e non abbiamo neanche il tempo di preparare cose nuove. Bisogna prima trovare un assetto solido e poi vedere come fare per far giocare i migliori. In questo momento non credo che possano giocare insieme perché non sono ancora al top. Per adesso giocheremo con questo sistema".


"Non c'è nessun segreto dietro le prestazioni di Morata: è un giocatore forte che aveva solo bisogno di continuità e fiducia. Se lui sta bene mentalmente può fare qualsiasi cosa e diventa uno degli attaccanti più forti in circolazione. Se lui si allena bene, se sta bene, gioca e fa gol, è un giocatore fondamentale per qualsiasi squadra, non solo per la Juve, l'ha dimostrato anche in Nazionale. Noi lavoriamo per cercare di renderlo al meglio, poi lui è bravo a concretizzare quello che fa in campo".


"de Ligt ha fatto un'altra grande partita ma non è una novità. Sappiamo la forza del ragazzo, l'ha dimostrato anche l'anno scorso facendo una grande stagione. È un capitano già a 20 anni, molto bravo a farsi sentire anche durante le partite nonostante la giovane età. È un grande rientro il suo come quello di Alex Sandro, che veniva da due mesi di stop. Bisogna fargli i complimenti che è riuscito a finire la partita anche con una certa intensità. Siamo qualificati, però il cammino non è finito: l'obiettivo è quello di arrivare primi nel girone".


"Quando ti complichi le partite poi è difficile andarle a recuperare, soprattutto quando trovi squadre che si chiudono e cercano di ripartire. Se non entri con l'atteggiamento giusto puoi prendere gol e perdere contro chiunque. Siamo stati bravi a reagire e rimanere sempre compatti e rischiare relativamente poco, cercando fino alla fine di portare a casa la vittoria che era la cosa più importante".


"Il Ferenćvaros è una buona squadra, l'ho sempre detto e l'ho ribadito ieri: è una squadra che gioca a calcio, sa muoversi bene in campo, ha giocatori rapidi e veloci. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, lo hanno dimostrato anche stasera".


"Bentancur e Arthur hanno fatto una partita solida, forse potevano muovere più velocemente il pallone cercando di aprire di più il gioco, però sono rimasti un po' intasati nella zona centrale cercando di verticalizzare troppo sui giocatori davanti a loro quando c'era la possibilità di allargare prima il gioco per poter cercare quella soluzione. Nella sostanza hanno fatto una buona partita, soprattutto in fase di riaggressione. Quindi sono contento".

48 visualizzazioni0 commenti

©2020 by Avsim. Proudly created with Wix.com